giovedì 1 luglio 2010

BancoPosta Click il conto online senza costi fissi

Le Poste Italiane stanno diventando sempre più concorrenziali nel proporre i classici "prodotti bancari".
Ne è un esempio il conto corrente BancoPosta Click che offre tutti i servizi di un conto corrente tradizionale, implementanto con l'internet banking e con il phone banking, ma SENZA CANONI mensili o annuali e usufruendo di un tasso di interesse del 2% lordo valido per tutto l'anno corrente.


Attivando BancoPosta Click si potrà usufruire di una serie di servizi gratuiti, come ad esempio prelevare e versare presso 4.500 ATM e 14.000 uffici postali; effettuare la domiciliazione delle utenze; inviare bonifici online; usufruire della Carta di credito CREDit Easy e della carta di debito Postamat; richiedere il libretto degli assegni (presso l'ufficio postale); fare ricariche Postepay (gratuite fino al 31/12/2010)

Attraverso i servizi di Internet Banking potrete in ogni istante avere informazioni in merito al vostro estratto conto e ai movimenti delle vostre carte di credito, ma potrete anche procedere con delle vere e proprie operazioni bancarie, come l'inoltro di bonifici bancari, il postagiro, effettuare pagamenti come quelli del bollo auto, dei bollettini postali (1€), delle multe e delle bollette, dell'F24; sottoscrivere buoni fruttiferi postali,  inviare ricariche telefoniche, ricevere l'accredito dello stipendio o della pensione, e tutto ciò comodamente da casa vostra e senza dover fare alcuna fila.

Con il servizio di Phone Banking potrete effettuare pagamenti; e verificare l'aggiornamento del vostro saldo e della lista dei movimenti semplicemente contattando il numero verde 800 00 33 22 (se chiamate dall'Italia) o il numero +39 081 28 83 82 (se telefonate dall'estero). 

Ovviamente come ogni società, anche Poste Italiane deve guadagnare, quindi tenete presente che questo conto è molto conveniente per coloro che operano prevalentemente online, infatti esiste una commissione particolare chiamata "Commissione Postamat" pari a 3€ (in aggiunta alla commissione standard) che verrà addebitata ad ogni operazione effettuata agli sportelli utilizzando la carta Postamat.

Rientreno in questa tipologia di operazioni la ricarica Postepay, postagiro, bonifico nazionale,  estratto conto vaglia veloce e vaglia nazionale,  pagamento di F24, tasse automobilistiche e bollettini postali,
ma tuttavia potendo effettuare le stesse operazioni sfruttando il canale internet gratuito non troviamo l'utilità di doversi recare presso un ufficio postale a fare la fila,  inoltre se proprio bisogna effettuare queste operazioni alla posta per evitare la commissione basta non pagare con il Postamat

Si può procedere con l'attivazione del BancoPosta Click recandosi in uno dei 14.000 uffici postali, oppure direttamente online sul sito BancoPostaClick.it

0 commenti:

Posta un commento