martedì 17 maggio 2011

Come verificare i punti della patente online o al telefono

punti patente
Per ridurre il numero delle infrazioni del codice stradale commesse dagli automilisti, dal 1° Luglio 2003 in Italia è stata introdotta la cosidetta patente a punti.

Da quel giorno tutti i guidatori hanno a disposizione un totale di 20 punti che può aumentare o diminuire in base alla condotta del conducente.

Ad ogni violazione del codice stradale verranno automaticamente decurtati dei punti, in base alla gravità dell'azione commessa.

Nel caso in cui non vengano commesse infrazioni per 2 anni consecutivi, i punti sottratti verranno integralmente riaccreditati e si ritornerà automaticamente ad un totale di 20 punti patente, mentre se si manterranno almeno 20 punti per due anni consecutivi verranno aggiunti 2 punti "bonus", fino ad ottenre un massimo di 30 punti complessivi.

Come fare per verificare l'ammontare dei punti residui sulla propria patente di guida?
Ci sono diverdsi canali da poter utilizzare per scoprire quanti punti restano sulla nostra patente.

  1. Registrandosi al Portale dell'automobilista e inserendo i dati della patente si può consultare "l'anagrafe degli abilitati alla guida" e ottenere le informazioni in merito al saldo punti della propria patente
  2. Telefonicamente contattando il numero 848 782 782 al costo di una telefonata urbana. Anche in questo caso verranno richiesti i dati della patente per poter conoscere il saldo punti.

Ecco alcuni esempi di decurtazione punti in base alle violazioni più comuni commesse dai guidatori italiani:

  • Guidare con il cellulare senza uso di auricolari -5 punti
  • Non rispettare le regole di sorpasso -5 punti
  • Superare i limiti di velocità (di oltre 60 km/h).  -10 punti
  • Superare i limiti di velocità (di oltre 40 km/h) -5 punti
  • Non utilizzare lenti se prescritte -5 punti
  • Passare con il femaforo rosso -6 punti
  • Guidare sulla corsia d'emergenza -10 punti
  • Non fermarsi allo Stop -6 punti
  • Guidare in stato di ebbrezza -10 punti
  • Non rispettare la precdenza -5 punti

Per conoscere l'elenco completo delle penalità visitate il sito ufficiale della Polizia di Stato

Per tutti i titolari di patenti rilasciate dopo il 01 Ottobre del 2003 è bene ricordare che per i primi 3 anni i punti verranno calcolati doppi.

Inoltre dal 13 Agosto 2010 chi commette un'infrazione che comporti la decurtazione di almeno 5 punti della patente deve stare ancora più attento perchè al di la dell'ammontare totale dei punti della sua patente, se nell'arco dei successivi 12 mesi commette altre 2 violazioni del codice della strada con conseguente decurtazione di almeno 5 punti ognuna è prevista la revisione della patente entro 30 giorni dalla comunicazione che la dispone, periodo durante il quale l'automobilista potrà comunque continuare a circolare.

Infine è bene sapere che nel caso vi venga notificata a casa una contravvenzione, la legge italiana pretende che entro 60 giorni venga fatta da voi una comunicazione all'ufficio che ha accertato la violazione, nella quale vengano specificati i dati del conducente che ha commesso l'infrazione stradale.

Nel caso in cui questa comunicazione venga omessa o non dovesse pervenire, verrà automaticamente spiccata un'ulteriore sanzione (dai 263€ ai 1050€) nei confronti del proprietario del veicolo, a causa dell'impossibilità di sapere con certezza a chi decurtare i punti (che in questo caso non saranno tolti a nessuno)

1 commento:

  1. Il numero verde 800.23.23.23 dell’Ufficio Centrale Operativo del Dipartimento per i Trasporti Terrestri va bene uguale?
    L'ho trovato qua letto qui:
    http://quizpatente.it/admin/rinnovare-la-patente/

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...